Vertenza Assistenti Igienico Personali, FP CGIL: «Se per il Sindaco De Luca i “servizi aggiuntivi, integrativi e migliorativi” proposti nell’ipotesi di delibera regionale non sono sufficienti, valuti l’ipotesi di internalizzazione del servizio»

La Funzione Pubblica CGIL di Messina, alla luce della contrarietà mostrata al Sindaco De Luca rispetto alla proposta di delibera regionale, invita il primo cittadino metropolitano a pensare ad un’internalizzazione del servizio anche mediante una convenzione alla Messina Social City» «Nel prendere atto che il sindaco metropolitano Cateno De Luca

Leggi il seguito

Casa Circondariale Barcellona, FP CGIL: «Nel giro di 24 ore due aggressioni ai danni di altrettanti Agenti penitenziari, entrambi finiti al pronto soccorso dell’Ospedale di Milazzo»

Il silenzio delle Istituzioni è diventato insopportabile. Silenzio dell’Assessore alla Salute Razza, silenzio del Provveditore della Regione Sicilia, silenzio della deputazione regionale e nazionale, soprattutto quella dell’area di Barcellona PG, tutti sembrano aver deposto le armi di fronte a tale situazione. Se la situazione è questa si abbia il coraggio di comunicarlo ai lavoratori

Leggi il seguito

IRCCS Centro Neurolesi Bonino Pulejo – presunte anomalie nella gestione del personale sanitario delle sedi spoke.

Premesso che l’IRCCS ”Bonino-Pulejo” stipulava dei protocolli d’intesa con alcune Aziende Sanitarie Siciliane (A.O. Cannizzaro di Catania; l’ASP di Palermo per il P.O. Villa delle Ginestre; l’ASP di Trapani per il P.O. di Salemi e l’ASP di Ragusa per il PO di Busacca), convenzione che consentiva di attivare presso i

Leggi il seguito

Richiesta incontro, problematiche relative al personale destinato al servizio di assistenza igienico-personale agli alunni disabili.

Apprendiamo, in ordine alla problematica di cui in oggetto, che il CGA per la Regione Siciliana, interpellato da codesto Assessorato per un parere in ordine alla gestione del Servizio Igienico Personale agli alunni disabili nelle attività scolastiche, ha trasmesso l’esito dell’esame riconoscendo tale compito al personale scolastico. Riteniamo che il delicato

Leggi il seguito

La FP CGIL continua i propri interventi a tutela dei lavoratori ASU. BB.CC. Città Metropolitana e ASP le 3 aziende a cui chiediamo atti certi, responsabili e concreti.

Ripresa attività Lavoratori ASU nei BB.CC.AA. La decisione di esentare dalla attività lavorativa la parte di Lavoratori ritenuto non essenziali o per i quali non era possibile l’attivazione di forme di “lavoro agile”, a seguito dell’emergenza COVID19, (vedi nota n.14183 del 20/03/2020 nel Dirigente Generale del Dipartimento dei Beni Culturali) ha

Leggi il seguito

Grave disagio psicologico personale Polizia Penitenziaria C.C. Barcellona P.G. Proclamazione stato di agitazione e comunicazione sit-in di protesta 03.03.2020

Le scriventi Organizzazioni Sindacali, rappresentative a livello nazionale per il Corpo di Polizia Penitenziaria, con la presente comunicano che in data 3 marzo 2020 organizzeranno un SIT-IN di protesta nei confronti di codesta Amministrazione Penitenziaria dinnanzi alla sede del PRAP Sicilia. Nella stessa giornata alcuni componenti si sposteranno dinnanzi alla

Leggi il seguito

SEGRETERIE E COORDINAMENTI REGIONALI VIGILI DEL FUOCO – SICILIA

Il Bugiardo è onesto nel dire la verità….Grazie Sig.Presidente dell’ARS!!!!!! “Mio zio pompiere prende seimila euro di pensione”..….!!!! le prende tutte, non gli stiamo tagliando niente!!Con tono ancora più convinto: “Se noi dobbiamo essere pari agli altri cittadini forse bisognerebbe tagliarli tutti” Una crisi di ispiration…? E se non fosse per

Leggi il seguito

EX PROVINCE ED ENTI IN DISSESTO. FP CGIL, CISL FP E UIL FPL SICILIA: “LA RIPARTIZIONE DEI 28 MILIONI È UNA BOCCATA D’OSSIGENO, MA NOI CHIEDIAMO IL PIENO E COMPLETO RILANCIO DEGLI ENTI E PASSI AVANTI PER LA STABILIZZAZIONE DEI PRECARI”

“Guardiamo con attenzione all’incontro in programma il prossimo 22 ottobre tra il governo Musumeci e il sottosegretario Alessio Villarosa in cui si affronterà lo spinoso tema delle ex province siciliane. Ci sono situazioni, quella di Siracusa in primis, che non possono più essere affrontate con soluzioni tampone perché i lavoratori

Leggi il seguito