Comune di Messina, la FP CGIL ribadisce la propria contrarietà al metodo adottato dall’Amministrazione De Luca per dichiarare il sovrannumero dei dirigenti

La Funzione Pubblica CGIL chiede al sindaco De Luca di non sovrapporre le proprie necessità di gestione mediatica della macchina amministrativa alle norme e tutele che disciplinano il rapporto di lavoro dei dipendenti di un PA Il segretario generale della FP CGIL, Francesco Fucile e il responsabile aziendale Peppe Previti

Leggi il seguito

MSC, riunione sindacale per definire il regolamento di utilizzo della long list. FP CGIL: «Fondamentale andare avanti per garantire la piena organizzazione dei servizi»

Si è tenuta questo pomeriggio la prima riunione tra le organizzazioni sindacali il DG della Social City, il CdA e l’assessore, per discutere del documento mediante il quale si procederà al reclutamento del personale tramite long list. FP CGIL: «Importante continuare a lavorare per consentire l’assunzione di personale lì dove

Leggi il seguito

MESSINA SERVIZI BENE COMUNE il bando per 100 assunzioni dopo la trattativa sindacale viene parzialmente modificato ma restano alcuni punti di dubbio. FPCGIL e UIL Trasporti manifestano le proprie perplessità con proposte solo parzialmente accolte.

Durante la trattativa emerse varie criticità che sono state affrontate durante la riunione dello scorso giovedì ma rimane invariato il punto sul limite di età fissato in 40 anni. Chiestainoltre la verifica sull’obbligo di preventiva assunzione dei 24 ex lavoratori di azienda partecipata inseriti in elenco di mobilità interaziendale ai

Leggi il seguito

Comune di Messina, la FP CGIL continua a dire no alla spasmodica ricerca di consenso del sindaco De Luca sulla pelle dei dipendenti comunali e invoca l’intervento del Prefetto

Per la FP CGIL «è il momento di dire basta allo spettacolo indecoroso messo in scena dal sindaco Cateno De Luca nei confronti dei lavoratori di Palazzo Zanca. Pronti ad attivare tutte le forma di lotta sindacale»  «Diciamo basta alla perenne campagna elettorale messa in atto dal sindaco De Luca,

Leggi il seguito

Messina cenerentola delle 3 città metropolitane siciliane. Grande preoccupazione per il futuro dell’Ente. Il Decreto Assessoriale 352/Serv.4 assegna a Messina solo 5,8 mln contro i 20 necessari. Se non si corre ai ripari sarà default per l’Ente.

La FP CGIL continua a ritenere l’azione politica messinese poco attenta al destino della Città Metropolitana. E’ inaccettabile che Messina non abbia ricevuto risorse utili per raggiungere l’equilibrio di Bilancio. Inutili manifestazione del Sindaco non hanno portati i risultati sperati. Ci aspettiamo una reazione seria ed efficace e non quanto abbiamo

Leggi il seguito

Messina Social City, è caos sugli scatti di anzianità. FP CGIL: «Quanto avevamo previsto si è puntualmente verificato. Ci domandiamo adesso come la MSC riuscirà a mettere a pari tutti i lavoratori»

Il riconoscimento degli scatti “a macchia di leopardo” non farà che determinare una situazione che molti lavoratori conoscono bene, quella cioè che hanno già vissuto al tempo di quelle cooperative sociali da cui l’Amministrazione De Luca ha sempre detto di volere prendere le distanze Lavoratori di seria A e lavoratori

Leggi il seguito

CCDI 2019 Città Metropolitana sottoscritto a maggioranza risicata, FP CGIL non firma perché non accetta la riduzione del fondo a danno dei lavoratori

La delegazione di parte pubblica avanza una proposta inopportuna a favore di una minoranza di lavoratori (37) e trova il supporto, risicato, di due sole organizzazioni sindacali, rischiando di compromettere il ritrovato clima di distensione con le parti sociali La FP CGIL stigmatizza con forza l’atteggiamento della parte pubblica che

Leggi il seguito

Messina Social City, richieste di confronto per organizzazione di servizi SADA e SADH e per questione ASACOM

Al Direttore GeneraleAl C.d.AAzienda Messina Social City All’Assessore ai Servizi Sociali Comune di Messina La FP CGIL, tenuto conto delle numerose rimostranze ricevute dai lavoratori dei servizi sociali dei servizi ex SAD H e SAD anziani, chiede un urgente incontro per un fattivo confronto onde scongiurare le inevitabili ripercussioni sui

Leggi il seguito