EMERGENZA COVID-19: L’assessorato regionale alla famiglia ha pubblicato circolare con misure da adottare per consentire che le retribuzioni dei lavoratori coinvolti dalla chiusura delle scuole non subiscano tagli

L’assessorato regionale alla famiglia, su richiesta di CGIL, CISL e UIL, ha pubblicato una circolare (in allegato) contenente misure da adottare per consentire ai lavoratori coinvolti dalla chiusura delle scuola a non subire tagli nelle retribuzioni.
Da qui la decisione di avviare le procedure per l’attivazione del fis (fondo integrazione salariale) per i lavoratori impegnati nel servizio asacom città metropolitana.
Lunedi 9 marzo incontreremo la cooperativa genesi per sottoscrivere accordo sull’applicazione di questo ammortizzatore sociale.
Sul fronte del sevizio di AIPT (Assistenza Igienico Personale e Trasporto), auspichiamo che la città metropolitana procede nel più breve tempo possibile all’aggiudicazione del servizio, così da poter sottoscrivere il medesimo accordo anche per questi operatori. La FP Cgil sempre a fianco dei lavoratori!