SVOLTA PER IL PRECARIATO REGIONALE

In data 20 marzo, la CGIL-FP ha incontrato la dott.ssa Rosalia Pipia, Dirigente Generale del Dipartimento Regionale della Funzione Pubblica e del Personale, con la quale sono state affrontate le tematiche relative al precariato nella Regione Siciliana. Si è chiesto di avere chiarimenti e certezze, alla luce dei ricorsi presentati, sulla stabilizzazione a domanda del personale precario di cui all’art32 comma 4 della L.R. 28 gennaio 2014, n.5 in possesso dei requisiti di cui all’art.20, comma 1 del D.Lgs. n.75/2017 e contestualmente chiarimenti in merito alla futura pubblicazione dell’avviso per il personale precario in possesso dei requisiti di cui all’art.20, comma 2 del D.Lgs. n.75/2017.

La Dirigente Generale del Dipartimento Regionale della Funzione Pubblica e del Personale ha confermato l’impegno e la disponibilità ad affrontare le tematiche in argomento confermando quanto sostenuto dalla CGIL-FP sulla fondamentale importanza di dare sicurezza a molte famiglie oltre che un’ulteriore stabilità alla macchina regionale utilizzando personale maggiormente motivato ed altamente specializzato.

Inoltre come chiesto dalla CGIL-FP, la dott.ssa Rosalia Pipia ha rassegnato l’intenzione, qualora i ricorsi presentati davanti al TAR verranno respinti nell’udienza fissata in data 26 marzo del c.a,, di provvedere senza esitazione alla stipula dei contratti per il personale di cui al “comma 1” entro il mese di aprile e subito dopo sarà pubblicato l’avviso per il personale di cui al “comma 2”.

La CGIL-FP sarà vigile ed attenta affinché vengano rispettati gli impegni presi tenendovi costantemente aggiomati.