Corpo Polizia Metropolitana. Richiesta urgente intervento su organizzazione e trattamento del personale del Corpo.

Le scriventi OO.SS. comunicano che a seguito di assemblea dei lavoratori della PoliziaMetropolitana è emersa una situazione di criticità organizzativa e funzionale all’interno del Corpo,che a nostro parere necessita di necessari e indifferibili correttivi.

Nell’ambito della più complessiva organizzazione degli Uffici e dei Servizi e del riassettodella struttura organizzativa dell’Ente, giusta Determina n.122 del 05.07.2019, la cui attuazionecon decreto sindacale è stata posticipata al 01.12.2019, è necessario, con urgenza, procedere alla riorganizzazione del Corpo, ridefinendo responsabilità, funzioni e personale.

La situazione di forte disagio che ormai è palpabile tra i corridoi del Corpo impone in particolare che si proceda a una equa distribuzione degli Agenti tra le varie sezioni, per evitare la carenza di personale in servizi essenziali e il conseguente ed eccessivo sovraffollamento in altri ambiti di intervento. Tra le forti criticità da rappresentare molteplici sono i casi in cui si sono verificate disparità di trattamento per assegnazione a servizi operativi che invece dovrebberocoinvolgere a rotazione l’intero Corpo di Polizia e quindi evitare che pochi agenti abbiano accessoad importanti risorse economiche di trattamento accessorio. Ma ancor più grave è il fatto che inuna confusione organizzativa non più tollerabile l’assegnazione ai servizi sia diventata per alcuni sindacati fonte di proselitismo sindacale in quanto direttamente interessati nelle scelte gestionali.

Si esprime, inoltre, grande preoccupazione per le figure professionali di categoria B, per le quali è necessario un definitivo chiarimento delle funzioni ad esse attribuite alla luce delle disposizioni contrattuali vigenti, anche al fine di porre termine al deprecabile proselitismo sindacale che crea false ed errate aspettative nei lavoratori e che ha determinato l’emanazione diatti di indirizzo sicuramente non positivi per i lavoratori.

Le scriventi OO.SS. chiedono al comandante di porre in essere tutte le azioni necessarie a garanzia dei lavoratori e del corretto funzionamento della Polizia Metropolitana chiedendo, altresì un incontro urgente affinché si trovino soluzioni alle sopra elencate problematiche.

Certi di un urgente riscontro si porgono cordiali saluti.